null
Inserisci immagine

Alta Pressione

alta pressione

Garantire al paziente il massimo comfort senza comprometterne, bensì incrementandone la sicurezza è da sempre una priorità per Tipromed; ma le procedure e i protocolli d’utilizzo degli iniettori ad alta pressione rappresentano una sfida importante. Per questo motivo abbiamo deciso di puntare in alto, sviluppando un prodotto certificato per l’utilizzo ad alte pressioni, garantendo una tenuta fino a un massimo di 23 bar o 330p.s.i..

Tipro-One P risulta quindi idoneo alla somministrazione di mezzi di contrasto con iniettori, e ciò significa che eseguire esami radiografici, tac e risonanze magnetiche senza dover rimuovere o inserire un nuovo catetere in un paziente con patrimonio venoso scarso è oggi possibile, utilizzando il catetere venoso periferico di sicurezza con sistema chiuso Tipro-ONE P.

La tecnologia offerta da un catetere intravenoso a sistema chiuso come Tipro-One P già non consente alcuna fuoriuscita di sangue dal dispositivo durante la venipuntura, evitando quindi il rischio infezioni per imbrattamento ematico; consente inoltre l’accesso lontano dal punto di inserimento, il ché minimizza il rischio di irritazioni del vaso sanguigno dovuto al movimento del catetere. La presenza di una prolunga integrata al sistema e di un connettore a una o due vie compatibili con iniettori ad alta pressione determina ulteriore comfort, sicurezza, convenienza e praticità:

Comfort: il paziente cui viene applicato un catetere intravenoso a sistema chiuso Tipro-One P non dovrà subire altre venipunture, non solo per ricevere fluidi e farmaci, ma anche per sottoporsi a tac, risonanze magnetiche.

Sicurezza: la certezza di avere un dispositivo preassemblato, i cui componenti siano certificati per l’utilizzo con iniettori, scongiura la possibilità di errore nella fase preparatoria del paziente che deve sottoporsi ad analisi con mezzi di contrasto.

Convenienza: principalmente in termini di tempo, in quanto l’operatore sanitario è esonerato dal reperimento di un nuovo catetere e prolunga compatibili con iniettori, ma soprattutto dall’effettuare una nuova venipuntura, con i costi imputabili al dispendio temporale dello staff medico.

Praticità: il sistema tutto-in uno caratterizzante il dispositivo intravenoso Tipro-One P con prolunga e connettore integrati in una piccola e comoda confezione unitaria determina un’indubbia funzionalità.

Share by: